Il tempo è denaro parte 2 – i mandati professionali

/, Professionisti/Il tempo è denaro parte 2 – i mandati professionali

Il tempo è denaro parte 2 – i mandati professionali

Gestione studio – seconda parte i Mandati professionali

Nel precedente articolo abbiamo trattato come argomento l’organizzazione dello studio come mezzo per gestire al meglio le attività interne risparmiare tempo quindi denaro.

Ci siamo soffermati sui servizi in quanto rappresentano la base da cui partire per svolgere le procedure necessarie che ci daranno come risultato “lo stato di salute” del nostro studio.

Dopo aver attribuito ai servizi gli elementi per la fatturazione e quelli per l’organizzazione siamo ora in grado di poter creare Il mandato.

Che cos’ un mandato e che scopo ha?

Il mandato è un contratto che lo studio stipula con il cliente nel quale si definiscono i servizi erogati e le condizioni economiche applicate  personalizzate per cliente, può essere utilizzato anche come preventivo da sottoporre al potenziale cliente.

Facciamo un esempio pratico di cosa contiene un mandato

Per un cliente lo studio svolge l’attività di tenuta contabilità e di compilazione dei dichiarativi , se a priori ho impostato correttamente i dati sui servizi contenuti nel mandato ,l’importo e il periodo di fatturazione troverò automaticamente in  parcellazione l’importo da fatturare , il mandato quindi ci permette di creare un piano canoni da fatturare progressivamente al cliente.

MANDATO

SERVIZIO TIPO VALORIZZAZIONE
TENUTA CONTABILITA’ Fatturazione trimestrale anticipata

Importo per rata € 250,00

ELABORAZIONE DICHIARAZIONE Fatturazione annuale al 30/09

Importo fisso € 300,00

 

In oltre sul mandato vi è la possibilità di definire quali sono le attività facente parte di un dato servizio utilizzando il concetto di pratica ,argomento che sviscereremo nel prossimo articolo.

Possiamo quindi dire che il mandato non rappresenta solo un contratto con il cliente ma anche un vero e proprio modello organizzativo.

By | 2015-11-02T11:18:32+00:00 novembre 2nd, 2015|Gestione Studio, Professionisti|0 Comments

About the Author:

Leave A Comment