Quali attività di marketing per il commercialista? ( parte 2 )

//Quali attività di marketing per il commercialista? ( parte 2 )

Quali attività di marketing per il commercialista? ( parte 2 )

Quali attività di marketing per il commercialista?

Abbiamo visto come alcune attività di marketing volte alla fidelizzazione del cliente possano innescare il “passa parola” e quindi trasformarsi in attività di marketing indirette per l’acquisizione di nuovi clienti: vediamo quali strategie più mirate possono essere adottate per l’acquisizione di nuovi clienti. Certo stiamo sempre parlando di uno studio professionale quindi eviterei mail marketing, telemarketing o altre tecniche più consone ad un’azienda commerciale, anche se ormai “disturbare” il potenziale cliente con messaggi non richiesti può essere controproducente anche per loro.

  • Anzitutto comunichiamo bene chi siamo e cosa facciamo: il sito internet è fondamentale per qualsiasi attività ma lo è ancor di più per uno studio professionale o un’azienda di servizi; esso deve fornire informazioni di base sulla nostra attività ma deve essere anche fonte di informazioni per i clienti e per i potenziali clienti, oggigiorno un potenziale cliente difficilmente riusciamo a raggiungerlo con una telefonata “ a freddo” per presentarci, molto probabilmente sarà lui che in un attimo di calma cercherà il possibile consulente per una problematica specifica tramite internet per cui è su Google che dobbiamo essere;
  • Specializziamoci in un settore: comunichiamo la nostra specializzazione ad esempio nel settore del controllo di gestione inserendo sul sito e sui social network come Linkedin articoli che ne parlano, casi di successo ecc…;
  • Sfruttiamo Linkedin: Linkedin è un social network molto utile per promuovere il proprio lavoro, o come dicono quelli bravi “per fare personal branding”, ma per sfruttarlo bisogna conoscerlo. Cerchiamo gruppi inerenti la nostra professione o la nostra specializzazione, partecipiamo con commenti o articoli, cerchiamo gruppi inerenti il nostro target di clientela e anche qui partecipiamo attivamente. Questi sono solo alcuni consigli, il tema Linkedin e social merita una trattazione più approfondita;
  • Sfruttiamo la tecnologia per il nostro lavoro: comunichiamo che i nostri clienti hanno accesso ai loro documenti in ogni momento. Possiamo, tramite il Cloud, fornire loro il nostro gestionale? Facciamoglielo sapere, se il nostro target è quello delle piccole imprese sicuramente avranno bisogno di un software in grado almeno di fare le fatture, se lo fornisce lo studio si ottengono due risultati: il primo è la fidelizzazione del cliente, il secondo è quello di risparmiare tempo nel caricamento dei documenti educando progressivamente il cliente ad inserire buona parte degli acquisti e degli incassi/pagamenti.

Questi sono solo pochi esempi dai quali però si evince che il marketing deve essere seguito come qualsiasi altra attività e come qualsiasi altra attività richiede tempo per essere fatta bene. Non possiamo lamentarci del fatto che abbiamo il sito internet ma nessuno ci ha contattati se poi sul sito abbiamo messo qualche foto, l’indirizzo ed è tutto uguale da svariati anni. Si  deve dedicare tempo costantemente al marketing ed i risultati non saranno mai immediati (non vendiamo un televisore 50” a 100 € tappezzando la città di manifesti) ma se facciamo le cose con costanza i risultati arriveranno, per cui troviamo il tempo quotidianamente.

Fabrizio Canevari
C2Web s.r.l.

By | 2019-06-03T13:00:07+00:00 aprile 30th, 2019|Professionisti|0 Comments

About the Author:

Leave A Comment