TEMPO INDETERMINATO: ESONERO CONTRIBUTIVO 2016

Sandra Paserio
La Legge di Stabilità 2016 ha previsto il riconoscimento dell’ esonero contributivo pari al 40% dei contributi previdenziali a carico del datore di lavoro, per un periodo massimo di 24 mesi e con un limite di 3.250 euro su base annua, in caso di assunzione con contratto a tempo indeterminato dal 1° gennaio al 31 dicembre del 2016. L’esonero non risulta cumulabile con altri esoneri o riduzioni delle aliquote contributive previsti, ma è possibile cumularlo con eventuali benefici economici. I...
Di più

COLLOCAMENTO OBBLIGATORIO DEI LAVORATORI CON DISABILITA’: COS’È CAMBIATO?

Sandra Paserio
La normativa che riguarda il collocamento obbligatorio di soggetti portatori di handicap, ha subito importanti modifiche, soprattutto ad opera del D.Lgs. n. 151/2015. Di seguito viene riportata una panoramica degli interventi di maggior rilievo. In primis, è stato ampliato il campo di applicazione della norma, includendo nel computo della quota di riserva i percettori di pensione di invalidità. Con riferimento, invece, all'avviamento, per le aziende del settore privato si passa da quello n...
Di più

Il lavoro a tempo parziale dopo l’entrata in vigore del D.Lgs. n. 81/2015

Sandra Paserio
La disciplina del rapporto di lavoro a tempo parziale è attualmente contenuta nel D.Lgs. n. 81/2015. Nel rapporto di lavoro subordinato, anche a tempo determinato, l'assunzione può avvenire a tempo pieno o a tempo parziale. Il contratto a tempo parziale è quel contratto in cui l'orario di lavoro, fissato dall’accordo, risulta comunque inferiore a normale di lavoro, di solito pari a 40 ore la settimana. Il lavoratore a tempo parziale non deve ricevere un trattamento meno favorevole rispetto...
Di più

UN’OPPORTUNITÀ PER LAVORATORI E AZIENDE: LA DETASSAZIONE DEL PREMIO DI PRODUTTIVITÀ

Sandra Paserio
La Legge di Stabilità 2016 ha reso strutturale la detassazione del premio di produttività che è ormai definitivamente entrata a far parte delle misure adottabili per ridurre il cuneo fiscale.   D: in cosa consiste il beneficio fiscale della “detassazione”? R: Per quanto riguarda i vantaggi per il singolo lavoratore, sui premi di produttività verrà applicata una imposta sostitutiva ai fini dell’IRPEF e delle addizionali regionali e comunali pari al 10%. È fatta salva, comunque, l...
Di più

Dimissioni: cosa cambia dal 12 marzo 2016?

Sandra Paserio
A seguito della pubblicazione del DM 15 dicembre 2015 sulla Gazzetta Ufficiale n. 7 dell’11 gennaio 2016, dal 12 marzo 2016 sarà operativa la nuova procedura per le dimissioni e le risoluzioni consensuali. Una delle novità di non poco conto riguarda la compilazione e l’invio del modulo, che dovrà obbligatoriamente avvenire attraverso il sito del Ministero del Lavoro. Per poter autonomamente procedere, il lavoratore dovrà essere in possesso del Pin Inps e dell’utenza “Cliclavoro”. Tali adem...
Di più